Forze armate: Bouteflika fa tabula rasa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:36

Giro di vite sulle massime cariche delle forze armate in Algeria. Il presidente Abdelaziz Bouteflika ha licenziato sette generali e nominato un nuovo segretario del dipartimento della Difesa nazionale. Secondo l'emittente Ennahar Tv, il maggior generale Abdelhamid Gheris è stato nominato segretario generale del dipartimento, in sostituzione del generale Amine Zenakhri.

Cacciati

Bouteflika ha inoltre rimosso i comandanti delle forze di terra e dell'aviazione militare. Il capo di Stato maggiore dell'Aeronautica, il generale Abdelkader Lounes, è stato rimosso dalla propria carica e sostituito dal general maggiore Hamid Boumaiza. Anche il comandante delle forze di terra dell'esercito algerino, il generale Ahcene Tafer, è stato mandato in pensione e sostituito dal maggior generale Said Chengriha, che fino ad oggi era stato il comandante del terzo distretto militare. Il presidente algerino ha licenziato anche il generale Remil, direttore del Fondo di previdenza sociale dell'esercito.

Giro di vite

A meno di un anno dalle elezioni presidenziali algerine previste per l'aprile 2019, il presidente ha dato il via da alcuni mesi a un giro di vite nell'apparato di sicurezza del Paese. Dopo il licenziamento a sorpresa del direttore generale della Sicurezza nazionale, il generale Abdelghani Hamel, avvenuto nel mese di giugno, e l'ondata di cambi ai vertici di polizia e gendarmeria, anche a livello locale, Abdelaziz Bouteflika si sta concentrando ora sulle forze armate. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.