Folla per i dieci anni dalla morte di Arafat

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Migliaia di persone si sono radunate nel cortile interno del palazzo presidenziale della Muqata, a Ramallah, per le celebrazioni del decimo anniversario della morte di Yasser Arafat. Per l’occasione è stato allestito un palco speciale sul quale campeggiano le immagini di Arafat e di Abu Mazen e dal quale il presidente dell’Anp (Autorità palestinese) pronuncerà il discorso in onore del Rais. Numerose le scolaresche provenienti da varie zone dei Territori, associazioni di categoria, oltre a semplici cittadini e ai rappresentanti della stampa locale e internazionale. Nel cortile sventolano, oltre al tricolore palestinese, le bandiere di al-Fatah (partito fondato da Arafat) e poster di Arafat, Abu Mazen e Marwan Barghouti. Moltissimi indossano la tradizionale Kuffyeh (sciarpa) bianca e nera e cappellini con gli stessi colori. In mattinata il presidente Mahmoud Abbas ha depositato, durante una cerimonia ufficiale, una corona di fiori presso il mausoleo dedicato all’ex leader palestinese situato all’interno del palazzo presidenziale.

Intanto, in una lettera dal carcere israeliano dove sconta l’ergastolo, il dirigente di al-Fatah Marwan Barghuti afferma che “la resistenza armata contro l’ occupazione è l’ eredità di Yasser Arafat”. Barghuti polemizza con i dirigenti dell’Anp: “Cessino la cooperazione di sicurezza con Israele perché rafforza l’occupazione israeliana”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.