EGITTO, CREANO CELLULA TERRORISTICA COLLEGATA ALL’ISIS: 12 ESTREMISTI CONDANNATI A MORTE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:30

La Corte d’Assise di Zagazig – nel Delta del Nilo – ha condannato a morte 12 estremisti islamici per avere formato una cellula terroristica in contatto con l’Isis che aveva come obiettivo di rovesciare il regime al potere e attaccare polizia ed esercito. Secondo l’accusa il leader della cellula ha ricevuto finanziamenti dall’estero e ha reclutato giovani addestrandoli in Siria ed in Iraq e poi li ha fatti rientrare al Cairo per compiere azioni terroristiche.

Il Mufti d’Egitto ha dato il suo parere positivo, come prevede la legge egiziana. Il mese scorso un tribunale della provincia di Charkiya aveva condannato alla pena capitale i componenti del gruppo per aver formato una “cellula terroristica” dello Stato islamico in Egitto. Sei membri del gruppo sono in carcere, altri sei sono stati condannati in contumacia. In questi ultimi mesi centinaia di poliziotti e soldati sono rimasti uccisi in attacchi jihadisti, in particolare nel nord della Penisola del Sinai, roccaforte della costola egiziana dell’Isis.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.