Crolla il tetto di una chiesa in Nigeria, almeno 160 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:12

Il bilancio provvisorio è di almeno 160 vittime ma il numero dei morti in seguito al crollo del tetto di una chiesa ad Uyo, nel sud della Nigeria, potrebbe aumentare ulteriormente. La tragedia è avvenuta mentre nella Reigners Bible Church era in corso una cerimonia per la consacrazione a vescovo del fondatore, Akan Weeks, a cui erano presenti centinaia di fedeli. Alcuni testimoni e un funzionario locale hanno riferito che la chiesa era ancora in costruzione, con gli operai che negli ultimi giorni avevano accelerato al massimo i lavori per consentire lo svolgimento della cerimonia. Nel tempio si trovavano centinaia di persone, tra cui Udom Emmanuel, governatore dell’Akwa Ibom, di cui Uyo è la capitale. Improvvisamente le travi di metallo del tetto hanno ceduto e si sono schiantate sui fedeli. Il governatore Emmanuel e il vescovo Weeks sono rimasti illesi, mentre finora sono stati recuperati i corpi di 160 persone, ma il bilancio potrebbe ancora salire. I soccorritori sono ancora al lavoro e una gru sta ancora rimuovendo i detriti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.