ATTENTATO NEL CUORE DI KABUL, ESPLODE UN’AUTOBOMBA: 8 MORTI E 200 FERITI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Kabul è stata sorpresa nella notte da un nuovo attentato in cui hanno perso la vita 8 persone e altre 200 sono rimaste ferite. A scatenare l’esplosione sarebbe stata una bomba nascosta in un camion vicino ad un edificio della Difesa situato nel centro della città. Secondo quanto riferito dal capo della polizia bAdul Rahman Rahimi, le vittime sarebbero tutti civili, tra cui molte donne e bambini.

Alcuni testimoni raccontano che al momento della deflagrazione il terreno ha tremato e in molti hanno pensato si trattasse di un terremoto. “Siamo tutti terrorizzati qui – racconta uno dei superstiti – La sicurezza peggiora giorno dopo giorno”.

Dal progressivo ritiro delle truppe straniere dall’Afghanistan, il Paese è tornato ad essere terra di nessuno e in preda alle violenza delle organizzazioni terroristiche e dei ribelli. Pochi giorni fa 15 soldati sono morti nello schianto di un elicottero, l’attacco rivendicato dai talebani è stato poi smentito dalle autorità. Solo l’altro ieri le Nazioni Unite avevano denunciato con un rapporto l’aumento delle vittime, in particolare donne e bambini, del conflitto ormai in atto da 14 anni.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.