Attacco suicida a Bagram: 50 feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09

Parla di 50 persone ferite il bilancio dell'attentato suicida a una struttura medica in costruzione vicino alla base aerea Usa di Bagram, a nord di Kabul, in Afghanistan. Sono i dati che hanno riferito le autorità, mentre l'esercito americano non ha fornito dettagi su eventuali vittime. 

L'attacco

Secondo uanto riferito da un funzionario locale del distretto di Bagram, tra i 50 feriti, per lo più civili, ci sarebbero anche donne e bambini. L'attacco sarebbe avvenuto quando mancavano pochi minuti alle 6 di mattina (ora locale), quando la maggior parte delle persone dormiva nelle loro case. Le ferite sono dovute perlopiù ai vetri frantumati dalla potenza della deflagrazione. Al momento, l'attacco – avvenuto in una zona in passato nersaglio dei talebani – non è stato rivendicato da nessuno. La struttura, una volta terminata la costruzione sarebbe stata al servizio dei residenti nella zona. Un medico afghano ha riferito che l'ospedale era in fiamme. 

La base Usa

La base aerea statunitense si trova nella città di Bagram, circa 60 chilometri a nord ovest di Kabul. Si tratta della stessa base nella quale, lo scorso 28 novembre, in occasione del giorno del ringraziamento, si era recato in visita il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.