Accordo per un governo di transizione in Burkina Faso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

Nello Stato del Burkina Faso i partiti politici e i leader della società civile sono arrivati ad un accordo per un governo di transizione e le nuove elezioni dovrebbero tenersi nel novembre 2015.
Lo si legge in una nota pubblicata dopo l’incontro avvenuto ieri e al quale hanno partecipato anche i leader religiosi e delle comunità rurali. Anche se, nel corso dei negoziati, non si è ancora trovata un’intesa sul nome del prossimo presidente che guiderà la transizione.

Soltanto una settimana fa un colpo di stato guidato dal colonnello Issac Zida aveva ribaltato il governo del presidente Blaise Campaoré dopo ben 27 anni di mandato. La rivolta alla fine ha avuto la meglio, dopo che la capitale Ouagadougou era stata assediata nei giorni scorsi dai manifestanti che avevano dato alle fiamme il Parlamento e assaltato la sede della tv pubblica.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.