Ventotene si trasforma in Presepe vivente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42

Botteghe, prodotti, cibi e costumi antichi che fanno tornare indietro nel tempo, quando 2.000 anni fa nasceva Gesù Bambino. E' questa l'atmosfera con cui l'isola di Ventotene si prepara ad andare in scena con l'annuale appuntamento del Presepe vivente, tradizione resa ancor più caratteristica in quanto questi scorci della sacra rappresentazione hanno come cornice il paesaggio e le grotte naturali dell'isola. 

L'iniziativa

Come riporta l'Ansa, le scene più importanti della natività di Cristo si diramano all'interno del “Grottone“, il tunnel che collega la zona portuale con la spiaggia di Calaneve. I personaggi sono vestiti con i costumi tipici dell'epoca, riprodotti nei minimi dettagli e richiamano i modi e le usanze della tradizione storica di Ventotene e del basso Lazio. 

Largo ai prodotti tipici

Ai più golosi, farà piacere sapere che ci sarà anche uno spazio riservato alla riscoperta dei prodotti tipici locali. Si potrà assistere al “rito della lenticchia” cucinata davanti agli spettatori e gustata immediatamente. In mostra anche i mestieri antichi oggi scomparsi per riscoprire anche la bellezza della manualità. L'appuntamento è per il 28 e 29 dicembre e il 3 gennaio

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.