Università: a Pisa dibattito sulla trattativa Stato-Mafia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

Un dibattito organizzato dagli allievi della scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e dall’Associazione degli Allievi della stessa scuola. Si parlerà delle trattative tra Stato e Mafia, cercando di dare una risposta all’eterno quesito sui presunti rapporti tra la malavita organizzata e il Palazzo.

L’incontro, che si terrà il 19 settembre alle ore 15.30 al palazzo del Consiglio dei dodici, in piazza dei Cavalieri, è promosso dall’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) e interverranno Giovanni Fiadanca e Salvatore Lupo; il primo, docente di diritto penale all’Università di Palermo, il secondo insegnante di storia contemporanea nella scuola Superiore Sant’Anna. I due professori non sono nuovi alla collaborazione, infatti sono gli autori di “La Mafia non ha vinto” pubblicato nel 2013, un saggio che non crede alla teoria della trattativa tra le due parti, ma anzi propone la tesi opposta.

Alla discussione interverranno anche Massimo Bordin, giornalista di Radio Radicale, Giovannangelo de Francesco, docente di diritto penale dell’Università di Pisa, Paolo Pezzino, docente di storia contemporanea dell’università di Pisa.
Il compito di fare da moderatore al dibattito sarà affidato ad una donna, Gaetana Morgante docente di diritto penale della scuola superiore Sant’Anna.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.