Successo di Red Land in prima serata: ecco come rivederlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:42

Davanti alla tv, a vedere un film che racconta una pagina tragica della storia d'Italia: circa 871mila persone hanno deciso di passare così il venerdì sera. Il numero di telespettatori ha dunque premiato la scelta di Raitre di mandare in onda in prima serata il film “Red Land – Rosso Istria”, che narra la vicenda delle foibe e il massacro della giovane Norma Cossetto. Lo share ha raggiunto quasi il 4 per cento, sopravanzando il film di successo “V per Vendetta” andato in onda su Italia 1 e il programma “Propaganda Live”, appuntamento tra l'ironico e l'impegnato del venerdì sera di La7, da molti considerato un raduno di esponenti di centro-sinistra che ironizzano nei confronti degli avversari politici. Un vero e proprio successo, dunque, per il film di Maximiliano Hernando Bruno, che si è classificato al quarto posto nella classifica dei programmi più visti di ieri sera (al secondo un film in onda su Canale 5 e al terzo il programma “Quarto Grado” su Rete4): se non fosse stato per il Festival di Sanremo, vincitore senza rivali, sarebbe persino salito sul podio.

Come si è arrivati alla prima serata su Raitre

Il film è stato proiettato nei mesi scorsi soltanto in alcune sale italiane e per poco tempo scatenando non poche polemiche per quelli che sono stati definiti da più parte dei tentativi di boicottaggio. Di qui la richiesta dalla deputata Paola Frassinetti (Fratelli d'Italia), che insieme al collega Federico Mollicone (anche lui di FdI) ha presentato un’interrogazione per conoscere i programmi Rai in vista del Giorno del Ricordo che si celebra domani, 10 febbraio. La risposta è stata ritenuta soddisfacente dai due parlamentari, in quanto la Rai per l'occasione ha garantito “un’ampia copertura informativa e una programmazione dedicata di film, documentari, ecc..” nonché la trasmissione di ieri, in prima serata, su Raitre, di “Red Land”.

Come vederlo ancora

Chi si è perso ieri sera Red Land ha modo di vederlo ancora su Rai Play, dunque via internet. Stamattina è intervenuto sulla trasmissione del film anche Giampaolo Rossi, membro del cda della Rai, che su Facebook ha scritto: “Le foibe, i martiri italiani, gli esuli, Norma Cossetto… ieri con Red Land il 4% di share e 900 mila spettatori. Un grande risultato. Su Rai 3. Qualche anno fa sarebbe stato impensabile. La Rai sta cambiando; e anche la coscienza del Paese. Un bravo al Direttore Stefano Coletta”. Intervistato da In Terris qualche settimana fa, Rossi aveva espresso la sua volontà di “riconsegnare la Rai ai suoi legittimi proprietari, cioè i cittadini, rendendola narrazione del Paese reale e non dell’élite intellettuale che l’ha occupata“.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.