Sinodo, cosa c'è di nuovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:08

Sinodo dei giovani: cosa c’è di nuovo? Sarà questo l’argomento della puntata odierna di “Temi di Dottrina sociale della Chiesa”, condotta ogni secondo martedì del mese dal giornalista e saggista Giuseppe Brienza su Radio Mater. La trasmissione, che avrà questa sera come ospite la redattrice de “L’Osservatore Romano” Silvia Guidi, presenterà in sintesi i contenuti del documento finale del Sinodo dei vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, pubblicato lo scorso 27 ottobre. Tra i tanti temi trattati nell’assise, in effetti, i media hanno dato quasi esclusivamente spazio a quelli della sessualità, della presenza femminile nella Chiesa, dell’ambiente e dei cambiamenti intervenuti nel modo di comunicare dei giovani con il web ed i Social Networks.

Cosa resta del sinodo

Nella puntata si cercherà quindi di focalizzare l’attenzione sulle questioni più religiose e pastorali trattate nelle quasi 50 cartelle di documento redatte dai 268 padri sinodali: dalla ricerca di senso e al ruolo forte della famiglia invocato dalle giovani generazioni, dalla concezione più ampia della “vocazione”, da considerarsi anche come scelta di vita nel matrimonio o negli altri contesti laicali (dalla professione all’impegno socio-politico) alla visione dell’accompagnamento (un tempo definito “direzione spirituale”) e del discernimento con il quale cercare di riconoscere e di accogliere la volontà di Dio nel concreto della particolare situazione di ciascuno.

Interventi in diretta

L’appuntamento è quindi dalle 17.30 alle 18.30 sulla radio fondata da Don Mario Galbiati e, per ascoltare in streaming o per trovare le frequenze nazionali dell’emittente si può consultare il sito: www.radiomater.org. Sarà possibile inoltre intervenire in diretta durante la trasmissione, per sottopporre domande o fare osservazioni chiamando il numero della redazione di Radio Mater 031/64.60.00, oppure inviando una mail a diretta@radiomater.org o scrivendo un sms o messaggio Whatsapp al cellulare 331/791.45.23.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.