“NON ESSERE CATTIVO”, IL FILM POSTUMO DI CALIGARI RAPPRESENTERÀ L’ITALIA AGLI OSCAR 2016

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:17

Il lungometraggio postumo di Claudio Caligari, “Non essere cattivo” è stato scelto per rappresentare l’Italia agli Oscar 2016 nella categoria “miglior film in lingua straniera”. Prodotto da Valerio Mastandrea, il lavoro è stato preferito dalla commisione dell’Anica, riunita ieri a Cagliari per la selezione, a capolavori come “Mia madre” di Nanni Moretti e “Il giovane favoloso” di Mario Martone.

Il regista del cult “Amore Tossico” ha voluto proporre al grande pubblico la storia di due amici, Cesare e Vittorio, nella Ostia degli anni ’90. Tra furti, pasticche, notti in discoteca, alcool e donne i due si allontanano e si ritrovano, in un racconto di fratellanza senza tempo che ha commosso il pubblico della Mostra del cinema di Venezia, dove “Non essere cattivo” è stato presentato fuori concorso.

Tra i titoli in corsa per l’Oscar, nella stessa categoria del film di Caligari, spiccano “Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza” di Roy Andersson, che rappresenterà la Svezia, il capolavoro del regista ungherese László Nemes “Son of Saul”, vincitore del Grand Prix a Cannes 2015 e “The brand new testament” di Jaco Van Dormael in concorso per il Belgio. La cerimonia per la consegna delle celebri statuette d’oro si terrà come di consueto a Los Angeles. Le nomination saranno annunciate il 14 gennaio 2016 mentre le premiazioni vere e proprie si terranno domenica 28 febbraio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.