Modena, il museo della città diventa “Villaggio del gusto” e il direttore si dimette

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09

E’ polemica a Modena dopo la decisione dell’amministrazione cittadina di destinare la Palazzina dei Giardini della Galleria Civica – di fatto il Museo della città – da maggio a ottobre 2015 a sede del “Villaggio del Gusto”, evento di gastronomia teso a sfruttare la scia dell’Expo in programma a Milano. Una decisione, come riporta la stampa, che ha spinto il responsabile della Galleria Civica, Marco Pierini, a rassegnare, dopo 4 anni e mezzo, le sue dimissioni e che ha fatto nascere su Facebook, la pagina “I musei non si toccano” che conta, al momento, 2.300 like.

Proprio nella sua pagina sul social network, la notte tra venerdì e sabato, lo stesso Pierini (che ha ricevuto la solidarietà dell’associazione “Italia Nostra”) ha raccontato e spiegato di essersi dimesso. “Non ritengo, nella maniera più assoluta – ha scritto Pierini nel suo post – che un museo possa perdere, sia pure temporaneamente una sua sede e accettare che venga destinata a scopi non compatibili con la sua missione”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.