Malore per Tinto Brass: è grave

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

Tinto Brass è stato ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Sant'Andrea di Roma. Il regista, 86 anni, è stato colpito da febbre alta e portato d'urgenza nel nosocomio in prognosi riservata. Ad anticipare la notizia è stato il 'Corriere della Sera' che ha sentito la moglie, Caterina Varzi, che ha confermato che il marito si trova in terapia intensiva e sono in corso degli accertamenti.

Malore

Il regista – nato a Milano il 26 marzo del 1933 – avrebbe accusato un malore nella notte tra martedì e mercoledì. A chiedere l'intervento dell'ambulanza è stata sua moglie. I soccorritori hanno poi trasportato Brass al pronto soccorso e i medici ne hanno ordinato il ricovero. La stessa Varzi ha fatto sapere che la “prognosi resta riservata”. “Si tratta di un momento delicato e deve stare sotto osservazione“, ha speigato. L'86enne era già stato ricoverato nel 2010, quando aveva avuto un ictus dal quale si era completamente ripreso. Meneghino di nascita, Brass si è laureato in giurisprudenza e ha poi intrapreso la carriera cinematografica, cominciando a collaborare come assistente di Roberto Rossellini negli anni '70. Attualmente, stava lavorando a un nuovo film.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.