La chitarra di Ligabue entra nella collezione degli Hard rock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:28

Luciano Ligabue mette la ciliegina sulla torta alla sua carriera. Chi si considera una rock-star non può non donare il proprio strumento musicale alla collezione prestigiosa degli Hard Rock Café: una catena di ristoranti, hotel e casino che vanta una collezione di oltre 73mila strumenti, unici e originali, appartenuti a grandi rock star ed esposti nelle 190 sedi del brand, presente in 58 paesi.

Ora è ufficialmente un mito del rock; una leggenda della musica italiana e mondiale. Il rocker di Correggio ha donato la propria chitarra, una fender telecaster bianca, usata durante un concerto al Terminal 5 di New York domenica scorsa. E se anche in America riesci a fare il “sold out” significa che hai le carte in regola per essere una star del rock. Dopo il grande successo del tour italiano, in questi giorni Ligabue si sta esibendo, per la prima volta nella sua carriera, in America nel “Mondovisione Tour – Mondo 2014” che toccherà anche il Canada.

Il cantante emiliano ci tiene a precisare che “suonare a New York è stato un modo per “omaggiare la patria del blues da cui è nato il rock ’n’ roll che ha ispirato tanti di noi”. Una terra di giganti: da Elvis Presley a Chuck Berry passando per Bob Dylan”. Ha suonato in Usa soprattutto per i tantissimi “italiani d’America” che potranno ascoltarlo nei prossimi giorni a Los Angeles, San Francisco e Miami.
Dopo “una vita da mediano” adesso Luciano Ligabue, per dirla nella lingua del calcio, ha vinto il suo mondiale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.