“Il volto di Cristo” di Colagrossi arriva a Roma dopo il successo di Vienna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Dopo il grande successo de “Il volto di Cristo”, esposto a Vienna presso l’Istituto italiano di Cultura, l’artista Ignazio Colagrossi torna in Italia per presentare la sua opera a Roma. La scultura in bronzo del maestro sarà visibile dal 21 novembre fino al 3 dicembre in occasione di “Last Paradise”, la mostra evento conclusivo dell’Esposizione triennale di arti visive Roma 2014, diretta e curata dal prof. Daniele Radini Tedeschi, con la presentazione del critico d’arte e giornalista francese Philippe Daverio.

Di lui è stato detto dallo studioso d’arte Albani: “Scultore, pittore, poeta che nel corso della sua incessante ricerca, ha dedicato i pensieri più puri alla sua poliedrica espressione artistica, che lo ha da sempre accompagnato, guidandolo a lusinghieri traguardi verso nuove filosofie”. L’esperto aggiunge sull’artista: “Un antico cesellatore della materia dotato di un’umanità vera e di una nobiltà d’animo che lo rendono unico, perché a nostro giudizio, Ignazio Colagrossi è stato, è e sarà sempre il sensibile artista del sentimento, legato alla migliore tradizione culturale mediterranea ed ancora capace di sognare, estraniandosi dall’ossessivo frastuono delle metropoli del nuovo millennio falcidiate dalla solitudine”.

L’inaugurazione generale si terrà nella sede della Biblioteca Nazionale Centrale di castro Pretorio venerdì 21 novembre dalle ore 16:00 alle 18:00, mentre l’opera del maestro Ignazio sarà esposta nella sede centrale “Galleria Arte Maggiore” in via di Santa Maria Maggiore 149, dalle ore 18:00 alle 22:00.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.