“Il tempo di uno scatto”: dalla Dolce Vita agli Anni di Piombo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08

Il tempo di uno scatto: '58-'68-'78″ sarà ospitata da oggi, 28 agosto, fino al 9 settembre, presso la Casa del Cinema di Roma. La mostra fotografica, curata da Made in Tomorrow e Marcello Geppetti Media Company, dà la possibilità ai visitatori di ripercorrere due decenni di storia italiana, attraverso gli occhi e i racconti dei fotografi e delle persone che hanno vissuto i cambiamenti e le svolte storiche dell'epoca. 

Come spiega il comunicato, la mostra parte dal “1958 anno di rinascita e desideri. Roma ospita il più grande fenomeno di costume del Novecento, la Dolce Vita. Ma la luce di tutti quei riflettori finirà per accecare i Sessanta”. GLi scatti, inoltre, porteranno il pubblico nel mondo delle “danze scatenate del Piper (1965)“, per poi arrivare al primo marzo 1968 con gli scontri a Valle Giulia. Si arriva così agli “Anni di piombo”, un'escalation di violenze che culminerà nel 9 marzo 1978, giorno del rapimento di Aldo Moro e dell'uccisione della sua scorta. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.