Golden Globes, il red carpet omaggia Parigi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Come era prevedibile anche gli attori di Hollywood riunitisi al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, in California, per la 72esima edizione del Golden Globe, hanno voluto rendere omaggio alle vittime degli attacchi di Parigi. In particolare l’attore e regista George Clooney premiato con il “Cecil B.De Mille” per il suo impegno umanitario ha dichiarato nel consenso generale che i milioni che hanno manifestato a Parigi e in tutto il mondo “hanno marciato a sostegno dell’idea che non cammineremo nella paura. Je suis Charlie”.

Il Golden Globe Award è il riconoscimento assegnato annualmente durante un pranzo di gala sia ai migliori film che ai programmi televisivi della stagione. Istituito nel 1944 per il cinema ed esteso nel 1956 alla televisione il Golden Globe è, insieme al Premio Oscar  per il cinema, di cui è considerato un’anticipazione, e al Premio Emmy per la televisione, il maggiore riconoscimento per chi opera nel settore dell’intrattenimento cinematografico e televisivo.

I Golden Globes sono assegnati da una giuria di circa novanta giornalisti della stampa estera iscritti all’HFPA (Hollywood Foreign Press Association). Quest’anno hanno premiato il cinema indipendente con la vittoria di “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson mentre “Boyhood” si è aggiudicato il premio per i film drammatici e “Birdman” per le commedie.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.