Giorgio Morandi: la mostra per la prima volta in Corea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12

Dal 20 novembre al 25 febbraio 2015 a Seoul avrà inizio una mostra del pittore Giorgio Morandi. L’evento nato dalla collaborazione tra il National Museum of Modern and Contemporary Art di Deoksugung e l’istituzione Bologna Musei, vuole presentare i principali nuclei tematici della collezione. Non si tratterà di un’antologia, ma piuttosto di un percorso volto ad esaltare la ricerca artistica di un autore universalmente riconosciuto, le cui opere traducono la sua esperienza umana e poetica, oggetti e paesaggi familiari per arrivare a cogliere l’essenziale nell’idea stessa di pittura.

All’interno della mostra, oltre ad acquarelli, dipinti, incisioni provenienti dal Museo italiano, saranno accolti i lavori di artisti coreani che si sono ispirati al maestro bolognese. Un momento di ulteriore approfondimento della vita e della poetica del pittore è dato dalla proiezione del film “La polvere di Morandi”, un documentario del regista Mario Chemello, prodotto da Imago Orbis in collaborazione con il Museo Morandi e con il contributo della Film Commission dell’Emilia Romagna.
Il progetto rientra all’interno di un programma di scambio culturale condiviso dalla città di Bologna e di Seoul, in occasione della celebrazione dei 130 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Corea.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.