Ecco i film in programma a Venezia 76

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

Si avvicina sempre più velocemente l'appuntamento con Venezia 76, la mostra del cinema che si svolge ogni anno nella famosa città lagnuare italiana. L'evento che si terrà dal 28 agosto al 7 settembre 2019, avrà come madrina Alessandra Mastronardi, attrice partenopea nota al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Eva Cudicini nella serie I Cesaroni, si svolgerà come ogni anno al Lido di Venezia e vede come presidente della Biennale Paolo Baratta e direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera. 

Il film di apertura

La kermesse veneziana si aprirà con il film La vérité (The Truth) di Kore-eda Hirokazu con Catherine Deneuve, Juliette Binoche e Ethan Hawke, mentre quello di chiusura sarà il thriller The Burnt Orange Heresy di Giuseppe Capotondi con Claes Bang, Elizabeth Debicki, Donald Sutherland e Mick Jagger. La presidente di giuria sarà la regista argentina Lucrecia Martel, mentre due Leoni d'Oro alla carriera saranno assegnati al regista spagnolo Pedro Almodóvar, il cui ultimo film Dolor y gloria è stato apprezzato l'anno scorso al Festival di Cannes, e all'attrice inglese Julie Andrews, che tutti ricordano insieme a Dick Van Dyke per l'interpretazione di Mary Poppins.

Le sezioni

Oltre a queste anteprime sono stati annunciati film interessantissimi in tutte le sezioni che ricordiamo sono cinque più la nuova Venice Virtual Reality con opere in concorso e fuori concorso ma con un massimo di 30 opere VR Storie/Esperienze Immersive di qualsiasi durata e formato (Samsung Gear, HTC Vive, Oculus GO, Oculus Rift, SONY Playstation, dispositivi tattili, AR, MR) oltre ad altri formati da proporre alla Mostra, in prima mondiale e/o internazionale. Sono presentate Fuori Concorso le opere dei team che partecipano alla terza edizione di Biennale College Cinema-VR e i film realizzati in precedenza dai team invitati a Venice Production Bridge. I film in concorso per Venezia 76: 

  • La Verité di Kore-eda Hirokazu
  • The Perfect Candidate di Haifaa Al-Mansour
  • Om det oändliga di Roy Anderson
  • Wasp Network di OlivierAssayas
  • Marriage Story di Noah Baumbach con Scarlett Johansson e Adam Driver
  • Guest of Honour di Atom Egoyan
  • Ad Astra di James Gray con Brad Pitt e Tommy Lee Jones, Ruth Negga e Liv Tyler
  • A herdade di Tiago Guedes
  • Gloria mundi di Robert Guédiguian
  • Waiting for the Barbarians di Ciro Guerra, con Johnny Depp
  • Ema di Pablo Larraìn con Gael Garcia Bernal
  • Saturday Fiction di Lou Ye
  • Martin Eden di Pietro Marcello
  • La mafia non è più quella di una volta di Maresco 
  • The painted bird di Vaclav Marhoul, con Udo Kier e Stellan Skarsgard
  • Joker di Todd Phillips, con Joaquin Phoenix
  • J'Accuse di Roman Polanski
  • The Laundromat di Steven Soderbergh, con Meryl Streep, Gary Oldman e Antonio Banderas
  • Babyteeth di Shannon Murphy
  • Il sindaco del Rione Sanità di Mario Martone

Fra le serie TV Serie TV:

  • ZeroZeroZero di Stefano Sollima dal libro di Saviano
  • The New Pope (episodi 2 e 7) di Paolo Sorrentino

Le altre sezioni

La kermesse veneziana, inoltre, si compone della sezione Fuori Concorso: verranno presentate alcune opere significative dell’anno, per un massimo di 18 titoli. La sezione Orizzonti, con film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive del Cinema Mondiale, la sezione Venezia Classici che ospita in prima mondiale una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo, impegnate nella conservazione e valorizzazione del patrimonio cinematografico e nella riscoperta di opere del passato trascurate o sottovalutate. E infine la sezione Sconfini che prevede una selezione di opere senza vincoli di genere, durata e destinazione. In questa sezione si possono trovare film d’autore e di genere, sperimentali e d’artista, serie televisive e produzioni crossover, sino a un massimo di 10 titoli. 

Le sorprese

Nel corso della conferenza stampa che si è svolta nei giorni scorsi a Roma, in piazza della Repubblica, è stata annunciata come Evento speciale la proiezione del film Never just a dream, Stanley Kubrick e Eyes Wide Shut. La Mostra d’Arte Cinematografica riserva inoltre molte altre sorprese che verranno svelate durante il periodo della Mostra stessa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.