ADDIO A CHRISTOPHER LEE, IL SUPERCATTIVO PIU’ AMATO DI HOLLYWOOD

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:57

La leggenda inglese di Hollywood Christopher Lee, è morto domenica alle 8.30 nell’ospedale londinese Chelsea and Westminister Hospital, secondo quanto riporta il quotidiano inglese “Telegraph”. L’attore soffriva da tempo di problemi respiratori che si erano aggravati nelle ultime tre settimane. Lee si è spento a 93 anni per un arresto cardiaco, e – sempre secondo il Telegraph – la moglie, con cui era sposato da 50 anni, avrebbe deciso solo oggi di rendere pubblica la notizia.

La sua lunga carriera era iniziata negli anni ’40, ed è stata portata all’apice proprio nella sua fama nei ruoli di “cattivo”. Il primo successo a livello globale è arrivato mentre vestiva i panni del Conte Dracula in una serie di film della Hammer Film Production, personaggio che poi ha interpretato altre 11 volte. Con un inizio così non poteva che proseguire nell’interpretazione del lato oscuro: è stato il conte Dooku in “Star Wars”, il perfido stregone Saruman il Bianco ne “Il Signore degli Anelli” e “Lo Hobbit”. Comunque nella sua carriera ha recitato in quali 280 film, e di recente aveva anche collaborato con Tim Burton per “Alice in Wonderland”, con cui aveva già lavorato nella “Fabbrica di Cioccolato” e “Dark Shadows”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.