A HONG KONG IN MOSTRA LE “APISCULTURE” DI REN RI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:53

Sculture fatte da api, questa l’originale proposta artistica del cinse Ren Ri che con la collaborazione dei piccoli insetti ha realizzato opere impressionanti ora in mostra nella galleria Pearl Lam di Hong Kong. L’esposizione è divisa in due sezioni: Yuansu I: Le origini della geometria(2007), che consiste in mappe del mondo ricreate sotto forma di alveari, e Yuansu II, con formazioni geometriche e intricate come quella che vedete qui sopra. “La duplicità dell’interazione tra il corpo umano e le api non ha soltanto un senso fisico: fa riferimento a una forza interconnessa e alla sua controparte,” ha spiegato l’artista in una conferenza stampa.

L’eccentrico scultore ha costruito dei poliedri trasparenti all’interno dei quali ha fissato dei tasselli di legno, collocando al centro l’ape regina che ha a sua volta richiamato le api operaie attorno a lei per realizzare le celle di cera. Ogni sette giorni l’artista ha ruotato la scatola in modo casuale, così che gli insetti continuassero a costruire in direzioni diverse, cambiando l’effetto legato alla gravità. Il giovane spiega come le sue opere oltre ad impressionare per la loro originalità, precisione e bellezza hanno un valore simbolico aggiunto: la rotazione che Ren Ri esegue per permettere alle api di modificare la direzione delle loro “sculture” vuole esprimere il concetto secondo il quale la creazione sia sempre in bilico tra le forze e gli avvenimenti che la circondano.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.