Di nuovo nel mirino gli anziani: tornano a colpire le sexy rapinatrici

Indagini in corso da parte dei Carabinieri.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:47

A Chiavari, un anziano è stato derubato mentre era seduto su una panchina. Accanto a lui si è seduta una giovane donna, avvenente, dopo aver da lontano prescelto la vittima. Ha iniziato a chiacchierare utilizzando la collaudata tecnica di fingere di conoscerlo. L’anziano nel cercare di ricordare dove si erano conosciuti, si sarà sicuramente confuso. L’incontro tra i due è durato poco. La giovane nel salutarlo, con una mossa fulminea, gli ha sfilato l’orologio d’oro che aveva al polso. I Carabinieri stanno indagando sulla vicenda. L’anno scorso sono stati almeno una decina i colpi messi a segno da donne avvenenti, specializzate in furti di Rolex e altri orologi preziosi, a danno di uomini anziani.

Perché gli anziani?

Oggigiorno, gli anziani sono il bersaglio preferito dai ladri: le truffe e i furti ai loro danni sono in costante aumento. Un problema che assume una vasta portata considerata la presenza sempre più numerosa di anziani soli, spesso facili prede da parte di individui senza scrupoli.
Gli anziani, al pari dei bambini, rappresentano le fasce più deboli della popolazione.
Le tecniche usate dai truffatori per raggirarli rivelano la natura vergognosa di questo ampio fenomeno. Le vittime di furti e truffe sono di solito persone sensibili, educate, molto legate ai loro familiari e disponibili ad aiutare il prossimo in caso di difficoltà. E proprio su queste peculiarità che fanno leva i malintenzionati per depredarli.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.