Treno Milano-Marsiglia fermo per un guasto, passeggeri sotto il sole per 2 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:52

Un treno da MilanoMarsiglia è rimasto bloccato per quasi due ore sotto il sole fra le stazioni di Voghera (Pavia) e Tortona (Alessandria). A bordo, da quanto si è appreso, c’erano circa 500 persone. Alcuni hanno denunciato una situazione insopportabile all’interno dei vagoni per il troppo caldo. Il convoglio è riuscito poi ad arrivare alla stazione di Tortona, dove ora si attende un locomotore di soccorso. A essere interessato dal guasto è un treno Thello, primo operatore ferroviario privato di trasporto in Francia.

Non c’è stato, comunque, alcun malore a bordo, rende noto il 118 di Alessandria, intervenuta con due ambulanze, una delle quali medicalizzata. Il soccorso sanitario non ha segnalato criticità tra i passeggeri, compresi i numerosi bambini. In ogni caso la Protezione civile e la Prefettura di Alessandria hanno attivato il protocollo di assistenza e stanno distribuendo acqua e generi di conforto.

Dopo due ore disagi, ha reso noto Trenitalia, la situazione sulla tratta Milano-Tortona sta lentamente tornando alla normalità. Due convogli sono stati limitati nel percorso, gli altri viaggiano in ritardo.

Il tutto avviene in un weekend particolarmente caldo, non solo per il clima, ma anche per le partenze. Nel primo fine settimana di agosto circa 3,5 milioni di passeggeri si stanno spostando con il Gruppo Fs Italiane, sui treni ma anche con i bus. Lo comunica Viabilità Italia. Saranno 630 mila le persone che viaggeranno con le Frecce e gli InterCity di Trenitalia, oltre 2 milioni quelli che tra venerdì e domenica saliranno sui treni regionali di Trenitalia, anche per raggiungere mete balneari e turistiche. A questi si aggiungono gli oltre 800 mila clienti di Busitalia che si sposteranno in ambito urbano, metropolitano e sulla lunga percorrenza. Secondo le proiezioni elaborate in base alle prenotazioni già ricevute – è detto in una nota – i viaggiatori che entro la fine dell’estate si sposteranno lungo la Penisola con i treni nazionali di Trenitalia saranno circa 26 milioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.