Tornado nel Golfo del Messico: 4 morti, Mississippi in ginocchio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Almeno quattro persone in Mississippi sono state uccise da un tornado martedì, in quello che un meteorologo di “Weather Channel” – importante canale meteo statunitense – ha descritto come forse il più mortale tornado verificarsi in Mississippi dal 1953. Secondo la NBC, due dei morti erano nella contea di Marion, e gli altri due in una casa mobile a Jones County. Una delle zone colpite più duramente è il distretto commerciale lungo la Highway 98, nella città di Columbia. “Interi tetti giacciono per strada, le auto sono volate via, la gente è intrappolata nelle case”, racconta Berkley Hall, sceriffo di Marion County.

Nel frattempo, tornado e grandine continuano a far naufragare i programmi di vacanza in tutto il sud-est degli Stati Uniti. Infatti, almeno altri due tornado sono stati segnalati in Louisiana e Georgia, e un “allerta tornado” era in vigore martedì in Alabama, Louisiana, Mississippi e Texas. Tutto a causa dell’approfondimento di un intenso vortice depressionario che tra domani e Santo Stefano risalirà verso nord-est e porterà abbondanti nevicate sul Canada orientale. Più di 5.600 i voli in ritardo nella sola giornata di martedì e quasi 850 quelli annullati, secondo i calcoli del sito FlightAware.com.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.