Tentata estorsione e lesioni: 3 arresti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Icarabinieri del comando provinciale di Salerno stanno eseguendo a Eboli, in Campania,un'ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di tre persone. Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di tentata estorsione e lesioni personali aggravate dal metodo mafioso.

Estorsioni in rete

Sono in aumento, sempre nel salernitano, i casi di cittadini vittime di estorsioni on line. Secondo quanto riportato da Salerno Today, infatti, una cinquantina i salernitani avrebbero denunciato alla polizia postale ricatti on line da parte di donne straniere. Il raggiro ha un metodo standard: si inizia con la richiesta di foto e video da parte di donne pronte fin da subito a instaurare rapporti intimi con la vittima. Una volta avute le immagini, scatta la richiesta di soldi per non divulgare le registrazioni via skype di contenuti “spinti”. A cadere nella rete, anche un professionista di Salerno che sarebbe arrivato a sborsare circa 25mila euro prima di denunciare tutto alla polizia postale.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.