SUD SUDAN, ESPLODE UN’AUTOCISTERNA: ALMENO 100 MORTI E 50 FERITI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

Sono almeno 100 le persone che sono rimaste uccise in seguito ad un’esplosione in Sud Sudan, avvenuta mentre una folla di persone cercava di prendere della benzina da un’autocisterna finita fuori strada. L’incidente si è verificato ad ovest della capitale Juba. Lo ha annunciato Ateny Wek Ateny, portavoce del presidente del Sud Sudan, aggiungendo che circa 50 altre persone sono rimaste ferite gravemente. “Le autorità locali hanno confermato che ci sono 85 morti”, ha detto il portavoce, spiegando che la cisterna stava andando verso la regione di Equatoria Occidentale.

“È stato un incidente. L’autocisterna è uscita di strada e poi è esplosa, mentre intorno c’era una folla di persone”, ha spiegato Ateny. Incidenti come quello avuto dall’autocisterna sono già avvenuti in passato nella regione, in cui questi mezzi fanno spesso lunghi viaggi su strade in pessime condizioni attraversando villaggi molto poveri. In Sud Sudan, inoltre, le strade asfaltate sono pochissime. “Non abbiamo le attrezzature mediche e queste persone potrebbero non sopravvivere perché non abbiamo le strutture per curare i grandi ustionati”, ha detto Kisagna all’agenzia Reuters.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.