Strage di Natale in Messico: un uomo uccide una donna e sei minori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:03

Natale tragico in Messico. In una casa di Ecatepec, alla periferia di Città del Messico, si è consumata una vera e propria strage. Secondo la ricostruzione della polizia locale, un militare si è impiccato dopo aver ucciso una donna e 6 minori (4 maschi e 2 femmine). I bambini sono morti per asfissia, la donna – che secondo la stampa locale è la loro madre – presenta i segni di colpi all’addome, al torace e alla testa. L’uomo avrebbe ucciso tutti nel cuore della notte, dopo essere tornato a casa e averli riuniti in soggiorno. I  corpi sono stati trovati dagli agenti:  i bambini stesi uno accanto all’altro su un materasso, la donna su un letto, l’uomo impiccato a una finestra. Per ora di sicuro resta solo l’orrore di un dramma così, in un giorno che avrebbe dovuto essere di festa e di ricongiungimento familiare; sul possibile movente sono in corso le indagini degli inquirenti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.