SPARI IN UN COLLEGE A SACRAMENTO: UNO STUDENTE MORTO E DUE FERITI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

E’ caccia all’uomo in California dopo l’ennesima sparatoria in un campus universitario del Sacramento City College. “Nel campus ora è tutto a posto, stiamo indagando”, ha dichiarato il capo della Polizia Sam Somers. La sparatoria è avvenuta dentro il compound studentesco, in un’area riservata a i parcheggi. Un testimone oculare ha affermato di aver sentito “quattro o cinque colpi” di arma da fuoco.

Uno studente è morto a causa delle ferite riportate, mentre altri due sono rimasti feriti. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi non c’è stato nulla da fare per uno dei giovani, mentre gli altri sono stati trasportati in ospedale per ricevere le cure necessarie. Il killer un uomo di origini ispaniche, è arrivato nel parcheggio del college  senza maglietta  con indosso dei pantaloncini corti con le tasche.

“La situazione è in evoluzione, ma mi spezza il cuore questa sparatoria al City College di Sacramento, sono stufo di tutto questo, non ne posso più”. Sono le parole del vicegovernatore Gavin Newsom, pubblicate in un post sulla sua pagina Facebook con una chiara allusione a tutte le persone morte in una sparatoria. Solo nell’ultima settimana due report televisivi sono morti in diretta tv, uno studente universitario è stato ucciso in Georgia e un agente di polizia è stato assassinato da un colpo sparato alla schiena.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.