Scoperta maxi piantagione di marijuana: 4 arresti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

Una grossa operazione antidroga a Palermo ha portato all'arresto di quattro persone. L'accusa nei loro confronti è di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. In una delle case degli arrestati le forze dell'ordine hanno trovato 25 chili di piantine di marijuana, già stese ad essiccare. Scoperta in contrada Milioti di Partinico, una mega piantagione di circa 3.300 piante di marijuana nella disponibilità di Cusumano e, all’interno di due capannoni, un ingente quantitativo della stessa sostanza stupefacente, stesa ad essiccare.

Gli arrestati

Complessivamente, spiegano gli inquirenti, le operazioni hanno consentito di sequestrare circa sei tonnellate di sostanza stupefacente. Il maxi colpo è stato effettuato dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) in collaborazione con il Gruppo di Pronto Impiego della Guardia di Finanza. In manette – riporta PalermoMania.it – Michele Vitale, 50enne di Partinico, Salvatore Leggio, palermitano di 40 anni, Marco Antonio Emma, 37enne di Saronno, e Vincenzo Cusumano, 67enne di Partinico. I quattro arrestati sono stati portati alla Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.