Saint Tropez: trovato sulla spiaggia il cadavere di un bambino. Potrebbe essere il piccolo Seymon

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:04

È stato ritrovato su una spiaggia di Saint Tropez, in Costa Azzurra, il corpo di un bambino. Potrebbe essere il cadavere del piccolo Semyon, il bimbo di 10 mesi, che la notte dello scorso 11 dicembre, fu ucciso e abbandonato sugli scogli nel mare di Bussana (Imperia) dalla mamma. Il bambino è stato trovato dalla gendarmerie francese sulla spiaggia di Salines. La procura della Repubblica di Draguignan, ha disposto l’autopsia sul cadavere e, tramite il Centro di Cooperazione di Ventimiglia, sono stati allertati anche gli investigatori italiani.

Si pensa che sia il piccolo Seymon perché la descrizione e la tutina che ha indosso, corrisponderebbero ai dati forniti dagli uomini dei Carabinieri. Natalia Sotnikova, la mamma del bambino, fu arrestata poche ore dopo aver commesso l’omicidio. Fu lei stessa a dichiararsi colpevole davanti al procuratore aggiunto Grazia Pradella durante l’interrogatorio. L’allarme era scattato dopo che la donna aveva fatto ritorno all’albergo dove alloggiava alle quattro del mattino e senza il suo bambino. La Sotnikova si trova ora nel carcere di Genova Pontedecimo con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.