Rubavano e distruggevano la corrispondenza, indagati tre dipendenti delle Poste

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

Perquisizioni e sequestri sono scattati all’alba nei riguardi di tre dipendenti delle Poste Italiane, impiegati nel Centro di Smistamento Postale di Calvizzano (Napoli), ripresi da telecamere mentre si impossessano e distruggono corrispondenza. All’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, partecipano i Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania. Le perquisizioni sono in corso a Marano di Napoli, Calvizzano e Villaricca. I tre sono indagati per soppressione e distruzione di corrispondenza.

L’indagine è scattata sulla base di denunce presentate da alcuni cittadini nel maggio scorso. I Carabinieri hanno individuato 13 episodi di appropriazione o distruzione di corrispondenza, hanno identificato i tre dipendenti e recuperato e sequestrato numerose buste di corrispondenza asportata o distrutta. Alle indagini – sottolineano gli investigatori – hanno collaborato gli Uffici Centrali delle Poste Italiane.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.