Ruba dentifricio, anziano muore all'arrivo della polizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

Dramma della povertà a Bolzano, dove un anziano è morto d'infarto dopo che era stato scoperto a rubare alcuni oggeti per l'igiene quotidiana in un supermercato della zona.

La dinamica

L'uomo, di 67 anni, è stato visto dal personale del negozio mettersi in tasca un tubetto di dentifricio e una confezione di shampoo per capelli, merce per un valore complessivo di neppure dieci euro. Il personale del negozio ha però chiamato le forze dell’ordine: ma una volta arrivati gli agenti nel supermercato, l’uomo ha avvertito un malore, che per lui è stato fatale. Inutili i soccorsi del 118: hanno tentato di rianimarlo per circa una ventina di minuti, ma ogni tentativo è stato vano e l'uomo è deceduto prima dell'arrivo in ospedale. Secondo quanto si apprende da fonti locali, l’uomo sembra soffrisse già di alcuni problemi di salute. E così non ha retto alla vista delle forze dell’ordine, arrivate nel supermercato per un piccolo furto di merce di scarso valore, dettato dalla necessità. La tragedia è avvenuta all’interno di un supermercato in piazza Matteotti, a Bolzano, intorno alle ore 9 della mattina di venerdì 18 ottobre. È il terzo dramma della povertà in pochi giorni a Bolzano: in precedenza un anziano era stato trovato morto nella sua abitazione dopo una decina di giorni e un uomo senza fissa dimora è stato trovato senza vita in riva al fiume Isarco.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.