Roma, scontri nel centro immigrati dell’Infernetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24

Da Tor Sapienza a l’infernetto periferia sud di Roma, dove ieri si è registrata una rissa nel centro immigrati del quartiere. E’ lì che il comune ha deciso di trasferire i minori ospitati nella casa d’accoglienza di via Morandi, nei giorni scorsi teatro di forti scontri e violente proteste.
Nella colluttazione pare sia stata usata anche un’arma da taglio. Al momento sono quattro le persone trasportate in ospedale con ferite e contusioni.

Sul posto è intervenuta la polizia allertata già nei giorni scorsi per una rissa precedente. A chiamare le forze dell’ordine sono stati anche numerosi residenti del quartiere allarmati dalle grida che arrivavano dall’interno della struttura di via Salorno. In molti sono scesi in strada preoccupati per quanto stava accadendo nel centro “Le Betulle”. Secondo quanto si apprende la rissa sarebbe scoppiata tra due gruppi di immigrati
per un tentativo di prevaricazione di uno sull’altro. Al momento il centro resta presidiato da polizia e carabinieri ancora impegnati nella ricostruzione dell’accaduto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.