Rogo nel carcere, crolla un laboratorio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:18

E' crollato il capannone del carcere Lorusso e Cutugno di Torino danneggiato dal rogo acceso da un petardo o un fumogeno lanciato durante la protesta degli antagonisti per gli arresti al corteo anarchico che si è svolto nella giornata di sabto 9 febbraio. Il cedimento dell'edificio, dove i detenuti seguivano un corso di panificazione, sarebbe stato causato dall'esplosione di bombole del gas utilizzate per l'attività lavorativa. 

L'incendio

Il rogo al penitenziario Lorusso e Cutugno è dviampato dopo che un centinaio di antagonisti aveva marciato in corteo fino al carcere, con lo striscione “Vallette-Lucento quartiere antifascista e antirazzista”. La manifestazione si era conclusa apparentemente senza incidenti, a parte i cori minacciosi “fuoco alle galere” e l'accensione di qualche fumogeno. Secondo le ultime informazioni a subire danni a causa delle fiamme sono stati il deposito dell'isola ecologica del carcere e la cucina della scuola di pasticceria e panetteria. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme e hanno accertato l'entità dei danni. Nessuna persona è rimasta ferita nell'incidente

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.