Rissa a Ponte Felcino, accoltellato militante di Potere al Popolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Due attivisti politici di Potere al popolo sono stati aggrediti martedì sera mentre affiggevano dei manifesti elettorali. L'episodio si è verificato intorno alle 22.30 a Ponte Felcino, nella periferia di Perugia

La vicenda

Secondo la prima ricostruzione, i due si trovavano di fronte alla plancia quando quattro persone li hanno raggiunti e accerchiati e presi a calci e pugni. La polizia è intervenuta in seguito a una telefonata anonima che aveva segnalato una rissa. Arrivata sul posto però la volante non ha trovato nessuno. Su quanto successo nella zona di Ponte Felcino sono in corso accertamenti da parte della Digos che sta cercando di verificare cosa sia realmente accaduto. 

I feriti

Uno dei due militanti di Potere al Popolo è stato ferito con quattro coltellate che lo hanno raggiunto alla schiena e alla coscia. L'altro uomo ha subito un trauma cranico. I due non avrebbero riconosciuto i loro aggressori, ma avrebbero dichiarato che la matrice dell'aggressione sarebbe politica. Le condizioni dei due aggrediti non sarebbero gravi, infatti, dopo essere stati medicati al pronto soccorso di Santa Maria della Misericordia, sono stati dimessi. 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.