Porto Empedocle: 20 migranti salvati in mare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14

Tragedia sfiorata ad Agrigento, in Sicilia. Una barca con 20 migranti a bordo ha rischiato di colare a picco davanti la costa agrigentina a causa forse del maltempo. Lo scrive Ansa. Le persone, fra cui una donna incinta, sono state salvate con una operazione Sar dai militari della Guardia costiera. Il gruppo è stato poi trasbordato sulla motovedetta Cp 700 e da lì ha raggiunto la banchina di Porto Empedocle (nota località turistica in provincia di Agrigento). L'imbarcazione stava viaggiando verso Sciacca ma a poche miglia di distanza dalla costa, il natante ha iniziato ad imbarcare acqua. La motovedetta della capitaneria di Porto Empedocle – coadiuvata da una motovedetta della Guardia di finanza – è riuscita ad intercettare il barchino prima che naufragasse, scongiurando l'ennesima tragedia del mare.

Solo nei primi 4 mesi del 2019 nel Mediterraneo sono morte 422 persone, più di tre al giorno. In media si tratta della percentuale di morti più elevata sul totale delle partenze dal 2014. Firma la petizione per istituire la Giornata del Migrante Ignoto.

FIRMA LA PETIZIONE SU CHANGE.ORG

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.