Orrore a Kabul, bimba di tre anni rapita e stuprata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Una bambina di tre anni è stata stuprata nella provincia nord-orientale di Takhar, in Afghanistan, da un gruppo di persone che ora sono state arrestate. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno a Kabul. In un comunicato, riferisce il portale di notizie Khaama Press, il ministero ha precisato che tre individui hanno sequestrato la bambina lunedì nel distretto di Rostaq quando giocava in un giardino e poi l’hanno sottoposta a violenza sessuale.

L’episodio conferma la gravità del fenomeno degli stupri di bambini in Afghanistan. Di recente uno studio del governo ha evidenziato che fra marzo e settembre 2014, ben 65 bimbi di età compresa fra uno e 13 anni sono stati violentati nelle sei province afghane dove questo accade più di frequente. L’ultimo episodio prima di quello riferito oggi è avvenuto tre settimane fa nella provincia meridionale di Kandahar ai danni di un bambino di sei anni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.