Ondata straordinaria di maltempo in Germania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:35

Pioggia, grandine e vento, continua la straordinaria ondata di maltempo che sta interessando la Germania sudorientale e, in particolare, la Baviera. Per tutta la giornata di lunedì violente precipitazioni hanno causato grossi danni ai tetti e alle strutture delle case. Impressionanti soprattutto le fortissime grandinate che hanno ferito anche alcune persone, incluso un bambino di 7 anni.

#show_tweet#

I danni

Come riporta il sito specializzato Meteo Web, i meteorologi tedeschi parlano di grandine di 5cm di diametro, anche se alcuni testimoni hanno raccontato alle agenzie che i chicchi avrebbero raggiunto le dimensioni di una pallina da tennis. “Pezzi di ghiaccio ci colpivano come proiettili. Siamo usciti dall’autostrada, nelle città si vedevano tegole per strada. Le vie erano verdi per le foglie cadute e i rami rotti”, ha dichiarato un automobilista bavarese all’agenzia tedesca DPA. Complessivamente sono state 320 circa le chiamate ai vigili del fuoco.

Non solo Baviera

L’istituto di ricerca europeo Estofex sostiene che questi fenomeni non sono finiti. Una nuova ondata di precipitazioni si dovrebbe abbattere su tutta l’Europa centrale, con fenomeni previsti ancora più intensi che potrebbero interessare anche il nord della penisola. Tuttavia, l’area più interessata sarà ancora la Germania. Come riporta il sito Meteo Web “I meteorologi del Servizio Meteorologico Nazionale prevedono grandine di diametro di 3-5cm e raffiche di vento fino a 120km/h a Berlino e nella vicina Brandeburgo. Le temperature nelle parti orientali e sudorientali del Paese dovrebbero essere comprese tra +25°C e +32°C, mentre saranno più basse nelle parti centrali e settentrionali (+21/+25°C). Ad ovest e sudovest sono attese temperature di soli +16/+20°C”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.