Migliorano le condizioni del medico di Emergency ricoverato a Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

Continua ad essere delicata la situazione del medico di Emergency affetto da ebola e ricoverato a Roma. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin durante la presentazione nella capitale del progetto “Credits4Health”, risponde alle domande di chi ha chiesto notizie sulle condizioni dell’uomo: “sta leggermente meglio, e questo ci fa ben sperare” ha riferito. Dopo il rialzo della febbre nella giornata del 6 dicembre e che è riuscita ad essere controllata, le condizioni del paziente restano stabili e continua ad essere sottoposto ad assistenza respiratoria meccanica.

I segnali di miglioramento sono accolti con cauto entusiasmo, la prognosi al momento rimane riservata. Il 3 dicembre i sanitari del task force che lo hanno in cura hanno reso noto che l’uomo ha iniziato un ulteriore trattamento sperimentale. Intanto il presidente Barack Obama ha esortato il Congresso a sbloccare i 6,2 miliardi richiesti per combattere il virus Ebola segnalando “che la battaglia è tutt’altro che vinta”. L’appello è stato lanciato durante la visita del presidente all’istituto di Sanita’ di Bethesda, in Maryland.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.