Marino a Tor Sapienza: ci metto la faccia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

“Solo chi vive sulla luna può aspettarsi che in quartieri in difficoltà non ci siano contestazioni. Io ho la volontà di metterci la faccia e la voglia di ascoltare chi sfoga il proprio disagio”. Così il Sindaco di Roma ha commentato gli insulti ricevuti ieri sera dai residenti del quartiere romano di Tor Sapienza. Da cinque giorni gli abitanti della borgata stanno inscenando manifestazioni di protesta per allontanare gli immigrati ospitati nel centro di accoglienza di via Morandi. “Buffone, vai via” hanno gridato all’indirizzo del primo cittadino che prometteva loro la tempestiva risoluzione dei problemi.

Sulla faccenda è intervenuto oggi anche il ministro degli Interni Alfano difendendo l’esasperazione degli abitanti: “Gli italiani non sono razzisti ma sono stanchi perché non ne possono più della crisi, del degrado, dei cattivi servizi. Ecco perché dico ai sindaci di stare più attenti nel gestire le situazioni, prima di mettere un centro per immigrati dove già esiste un contesto sociale già aggravato”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.