Frosinone, ritrovato il corpo della professoressa scomparsa un mese fa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

E’ di Gilberta Palleschi il cadavere ritrovato nelle campagne di Campoli Appennino, in provincia di Frosinone: a confermare l’identità del corpo sono stati i carabinieri di Sora, che hanno convocato il fratello in questura per il riconoscimento ufficiale. Un epilogo tragico per una vicenda che va avanti da oltre un mese: la professoressa 57enne, infatti, era scomparsa lo scorso primo novembre.

Il luogo del ritrovamento dista pochi chilometri da quello in cui l’insegnante aveva fatto perdere le sue tracce durante una passeggiata, oltre un mese fa: per giorni i vigili del fuoco e le forze dell’ordine hanno setacciato invano la zona che lei frequentava, mentre familiari, alunni e amici avevano lanciato appelli pubblici per ottenere informazioni sulla sua scomparsa, ma senza successo.

Il corpo della donna, docente alle scuole medie inferiori, era in avanzato stato di decomposizione in un punto isolato del piccolo comune in provincia di Frosinone nel Parco nazionale d’Abruzzo. L’avvocato della famiglia Palleschi, Massimo Contucci, ha spiegato che il corpo di Gilberta è stato scoperto in una sorta di cava alla fine di una lunga strada isolata e sterrata.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.