Frode nei concorsi di danza sportiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:55

Frode in competizioni sportive in concorso nel settore della danza professionistica. I Carabinieri del comando provinciale di Rimini hanno scoperto una frode in atto nelle competizioni sportive e nei concorsi della danza sportiva. Nell'operazione risultano indagate otto persone tra Giudici Federali, Direttori di Gara e Istruttori della F.I.D.S., la Federazione Italiana Danza Sportiva. I militari, inoltre hanno eseguito sette misure coercitive e interdittive. I soggetti coinvolti risiedono nelle province di Milano, Monza-Brianza, Varese, Terni, Reggio Calabria, Matera e Bari.

Il mondo della danza sportiva

La danza sportiva rappresenta la trasposizione del ballo, generalmente di coppia, da disciplina artistica in disciplina sportiva, con proprie regole, competizioni e gare agonistiche, il cui livello varia dall'amatoriale all'agonistico, suddiviso in varie classi che sono: D, C, B3, B2, B1, A, A2, A1, AS. Le discipline riconosciute dal Coni nel vasto panorama agonistico della danza sportiva sono ben 54, divise tra i settori delle Danze Artistiche (Accademiche, Coreografiche, Street e Pop Dance, Etniche, Popolari e di Carattere) e delle Danze di coppia (Internazionali – tra cui Standard, Latine, Jazz, Caraibiche, Argentine e Afrolatine – Nazionali e Regionali). L'ente di riferimento per il ballo da competizione in Italia è la Federazione Italiana Danza Sportiva (Fids) riconosciuta dal Coni nel 1997 tra le Discipline Associate (Dsa) e promossa al massimo livello tra le organizzazioni sportive dal 2007, quale Federazione Sportiva Nazionale (Fsn). La “Federdanza” regolamenta e organizza le competizioni ufficiali, essendo preposta ad assegnare annualmente i titoli di campione di specialità e a designare gli atleti per la partecipazione ai campionati europei e mondiali delle categorie Children/Juveniles (fino agli 11 anni), Juniores (da 12 a 15 anni), Youth (da 16 a 18 anni), Adulti (da 19 a 34 anni) e Seniores (a partire dai 35 anni) e riunisce oltre duemila società sportive con più di 120mila tesserati.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.