Flusso di droga fra Spagna e Italia, 14 arresti per traffico internazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08

Un’operazione dei carabinieri in collaborazione con la guardia civil spagnola ha portato all’arresto 14 persone per traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Un romano di 22 anni e un venezuelano di 44 sono stati arrestati in Italia, mentre gli altri 12 sono stati arrestati in Spagna. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, l’organizzazione importava ingenti quantità di hashish dal Marocco: le sostanze venivano poi stoccate in Francia, per essere smistata in vari Paesi europei.

I 300 chili di droga importata dal Marocco avrebbe prodotto guadagni illeciti per circa 6 milioni di euro: l’operazione “Teodosio” ha portato in cella un 44enne venezuelano, presunto broker per conto dell’organizzazione di narcotrafficanti, e un 22enne romano. Altre 12 spagnoli sono stati arrestati dall’Unità Antidroga e Criminalità Organizzata (EDOA) della Guardia Civil tra Murcia e Madrid, su ordine del giudice istruttore di Cartagena.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.