Erutta il vulcano Kilauea: evacuate migliaia di persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

Allarme alle Hawaii per l'eruzione del vulcano Kilauea. Nei giorni scorsi, diverse scosse sismiche avevano lasciato intuire che qualcosa stesse accadendo nelle profondità del vulcano e nel pomeriggio di ieri la lava ha iniziato a fuoriuscire anche da fessure nel terreno nell'area residenziale di Mohala Street, in particolare nella zona Leilani

L'isola è stata colpita da una scossa sismica di magnitudo 5 della scala Richter, con decine di scosse di assestamento. Una nube di cenere si è levata dalla bocca del vulcano poco prima dell'eruzione, dirigendosi verso il mare. 

Le autorità dello stato e la protezione civile della contea hanno disposto l'allontanamento verso zone sicure di circa 10mila abitanti della comunità di Puna e dintorni, dopo che dal cratere sonmo fuoriusciti getti di lava che hanno raggiunto i trenta metri di altezza.

La zona di Leilani è parte della Grande faglia dell'isola, in cui l'Osservatorio vulcanologico delle Hawaii aveva già individuato “movimenti del magma”, ma tutte le aree di questa zona sono ad “alto rischio”. Il governatore delle Hawaii ha mobilitato la Guardia Nazionale dello Stato per assistere i cittadini nelle operazioni di evacuazione e proteggere circa 770 strutture abbandonate dai residenti dopo che lava e vapori hanno invaso una zona residenziale nei dintorni di Pahoa. L'istituto di geofisica Usa USGS ha avvertito che “nuove colate di lava potrebbero avvenire senza che sia possibile predirle“.

 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.