Caso Loris: nasce su Facebook il gruppo “Veronica è innocente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

“Veronica Panarello è innocente” è il nome del gruppo nato su Facebook per “difendere” la madre del piccolo Loris, accusata dell’omicidio del figlio. Al gruppo, che ha raccolto finora 260 “mi piace”, si è iscritta anche la zia del marito della donna, Antonella Stival, che non ha mai smesso di credere nella sua innocenza. La Panarello si trova nel carcere di Agrigento con l’accusa di aver ucciso il figlio di 8 anni e di averne poi nascosto il cadavere. La prossima settimana il Tribunale del Riesame dovrebbe decidere sulla richiesta di scarcerazione avanzata dall’avvocato della donna, Francesco Villardita.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.