CASERTA: IN MANETTE ALBERTO OGARISTI, “L’ULTIMO LATITANTE DEL CLAN DEI CASALESI”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

E’ finito in manette Alberto Ogaristi, latitante dallo scorso mese di marzo, considerato l’ultimo latitante del clan dei Casalesi. Ad arrestarlo sono stati gli uomini della Polizia dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, in base all’articolo 416 bis del codice penale italiano.

Gli agenti della Squadra mobile e i poliziotti del Commissariato Pubblica Sicurezza di Sessa Aurunca questa mattina hanno catturato Ogaristi a Roccamonfina, in provincia di Caserta, presso l’abitazione di un pregiudicato. L’uomo era latitante dallo scorso mese di marzo, da quando era riuscito a sfuggire alle forze dell’ordine impegnate nell’operazione “Spartacus Reset” – che ha colpito le nuove leve dei Casalesi – ed era stato rinviato a giudizio per associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione. Alberto Ogaristi, secondo gli inquirenti sarebbe un fedelissimo della famiglia Schiavone e molto vicino a Carmine Schiavone, figlio di Francesco conosciuto anche con l’alias Sandokan.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.