Cadavere nel Tevere a Roma: la vittima è un anziano di 82 anni

Sulla via Aurelia, sempre oggi, una giovane di 23 anni e un uomo di 50 sono morti in un incidente stradale che ha coinvolto tre mezzi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15
Immagine di repertorio

Il cadavere di un uomo è affiorato oggi nel fiume Tevere, a Roma, all’altezza di Ponte Sisto. Un passante ha visto corpo che galleggiava sull’acqua del fiume verso le 14.30 e ha allertato le forze dell’ordine. Sul posto sono arrivati un’ambulanza, i pompieri e le auto della polizia. Il corpo è stato recuperato dal fiume dai soccorritori e dai vigili del fuoco e portato su un tratto di ponte Sisto.

Riconosciuto il cadavere

Inutili i tentativi di soccorso: i sanitari hanno solo potuto constatarne il decesso. La vittima é un anziano, un italiano di 82 anni. Al momento del recupero, aveva in tasca i documenti e un biglietto di addio ai familiari. Secondo gli agenti della polizia del commissariato Trastevere si tratterebbe quindi di un suicidio ma non sono chiare le motivazioni del gesto.

Fiumicino, incidente su via Aurelia

Un’altra tragedia è avvenuta questa mattina all’alba sulla via Aurelia, nel comune di Fiumicino. Una giovane di 23 anni e un uomo di 50 sono morti in un incidente stradale che ha coinvolto tre mezzi. Stando alle prime ricostruzioni della dinamica effettuate dai Carabinieri di Civitavecchia e di Passoscuro, a innescare la carambola sarebbe stata l’auto della ragazza. Alla guida di una Mercedes Classe A in direzione di Cerveteri, suo comune di residenza, avrebbe invaso la corsia opposta all’altezza della località Palidoro.

La carambola

La mercedes è finita contro una Dacia Duster che procedeva nell’altra direzione. Al volante, un uomo di 50 anni. Lo scontro frontale – scrive Roma Today – è stato fatale per entrambi, morti sul colpo. I due mezzi hanno poi colpito una terza auto. Si tratta di una Citroen C2 con a bordo un 53enne di Ladispoli. L’auto ha sbandato finendo fuori strada in un’area verde e ha preso fuoco. Sono intervenuti i Vigili del fuoco per spegnere l’incendio. L’uomo si è salvato riportando solo delle lievi lesioni. È riuscito a chiamare i soccorsi del 118 che intervenuti sul posto hanno constatato il decesso delle due vittime e trasportato il ferito all’Aurelia Hospital. Le due salme verranno trasferite al cimitero del Verano dove verrà effettuato un esame autoptico.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.