Bimbi picchiati e abusati: 4 insegnanti sotto accusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

Ancora una volta si torna a parlare di maltrattamenti e abusi compiuti da professori nei dei loro allievi. A finire nell'occhio del ciclone sono quattro insegnanti – di età compresa tra i 46 e i 66 anni, residenti nelle province di Avellino e Salerno – che sono stati arrestati con l'accusa di ripetuti maltrattamenti nei confronti dei loro alunni e, per uno di loro, anche del reato di violenza sessuale. Ad eseguire le misure di custodia cautelare sono stati i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino

I casi precedenti

Purtroppo, la vicenda di Avellino non è un caso isolato, ma è solo l'ultima in ordine di tempo. Il 28 marzo scorso, due educatrici, una maestra di asilo e la titolare di un nido sono state finite agli arresti domiciliari in Lombardia per maltrattamenti verso i piccoli loro affidati. E ancora, a febbraio, i Carabinieri di Siena hanno fatto scattare le manette ai polsi di una sedicente educatrice che aveva organizzato un nido domiciliare nella sua casa. La donna era stata denunciata da due mamme e da una ex collaboratrice. Un altro caso era venuto alla luce, a gennaio, nella zona dei Castelli Romani. I carabinieri della compagnia di Velletri hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di tre maestre e una collaboratrice scolastica perché ritenute responsabili di maltrattamenti su bambini all'interno di un asilo. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.