Antidoping: sequestrati 3,8 mln di sostanze illecite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:11

E'stata battezzata Viribus e rappresenta la maggiore operazione di sequestri di sostanze dopanti e farmaci illeciti mai compiuta. Trentanove Paesi, Interpol, Joint Research Centre, ufficio antifrode Ue (Olaf) e Wada, l'agenzia mondiale contro il doping, hanno unito le forze per combattere un fenomeno radicato nel mondo dello sport.

Viribus

Lo riporta Europol, precisando che a guidare l'operazione è stato il Nucleo Antisofisticazioni (Nas) dei carabinieri italiani assieme all'unità finanziaria della polizia greca. I numeri sono impressionanti: grazie all'operazione Viribus, sono state smantellate 17 organizzazioni criminali operanti in 39 Paesi (incluse ramificazioni negli Stati Uniti e in Asia) sequestrati 9 laboratori clandestini, arrestate 234 persone sospette e avviati 839 procedimenti giudiziari coinvolgendo 1.000 sospetti. A supporto dei sequestri e delle intercettazioni sono stati raccolti e avviati a controllo quasi 1.400 campioni di sangue e urina prelevate ad atleti. “Questo è il risultato — ha dichiarato Günter Younger, direttore dell’intelligence dell’Agenzia Mondiale Antidoping (Wada) su Corriere — di come una collaborazione tra diverse organizzazioni e vari Paesi può dare risultati concreti nel combattere un fenomeno di portata ormai internazionale”. Nell’operazione sarebbe stata individuata una rete di spaccio e somministrazione legata a decine di laboratori clandestini mentre una parte importante dei prodotti è costituita da steroidi anabolizzanti.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.